Ci sono delle alternative a The Ordinary?

Ho fatto una lunga ricerca per cercare un modo di "tradire" The Ordinary con altri prodotti analoghi.

Mi sono resa conto che va così tanto che molto spesso i prodotti sono sold out, altri semplicemente vengono riassortiti molto raramente e che quindi è facile ritrovarsi senza i propri ingredienti preferiti.

Ma ormai i meravigliosi fratelli canadesi sono stati scopiazzati spudoratamente da molti altri brand e il prodotto "mono-ingrediente" è diventato un must have nelle nostre routine.

Naturalmente non tutte le formulazioni sono all'altezza di Deciem, bisogna quindi fare attenzione ed essere certi di star acquistando un serio competitor e non un intruglio di basso livello che cerca di scalare le vette del mercato nascosto dietro un packaging minimal a forma di ampolla.

Ho dunque selezionato una serie di siti dove reperire The Ordinary in alternativa al sito web ufficiale del brand, poi altri marchi molto simili che ritengo possano essere dei validi ripieghi, nel caso in cui il nostro prodotto del cuore non sia attualmente disponibile.

Buona consultazione.

Per cominciare ecco un elenco di siti dove trovare un (più o meno) vasto assortimento di prodotti The Ordinary originali. Non vi aspettate la svolta, molti sono spesso sold out e alle volte non vengono comunque messi tutti a disposizione, ma vale la pena tentare:

- SEPHORA:

https://www.sephora.it/cerca?q=THE+ORDINARY

- DOUGLAS ( anche nei negozi fisici):

https://www.douglas.it/index_b1207.html?webtrekkRedirectParams=eyJzZWFyY2hQaHJhc2UiOiJUSEUgT1JESU5BUlkiLCJwYWdlVHlwZSI6ImJyYW5kIiwic2VhcmNoUmVzdWx0Q291bnQiOm51bGwsImltcHJlc3Npb25UcmlnZ2VyIjoiaW5pdGlhbCIsInNvcnRGaWVsZCI6bnVsbCwic2VhcmNoRmlsdGVyU3BsaXR0ZWQiOm51bGwsInNlYXJjaEZpbHRlck9yZGVyZWQiOm51bGx9

- LOOKFANTASTIC:

https://www.lookfantastic.it/brands/the-ordinary/view-all.list?search=the+ordinary

- MAQUIBEAUTY:

https://www.maquibeauty.it/the-ordinary-m-226.html

- BEAUTYBAY:

https://www.beautybay.com/l/theordinary/

- SKINSTORE (partner di Lookfantastic):

https://www.skinstore.com/brands/the-ordinary.list

- BELLETICA:

https://belletica.com/it/index.php?controller=search&s=the+ordinary

- ASOS:

https://www.asos.com/it/donna/viso-corpo/a-to-z-of-brands/the-ordinary/cat/?cid=25861

- CULTBEAUTY:

https://www.cultbeauty.co.uk/search?q=the%20ordinary

Stiamo parlando di siti web che spediscono tranquillamente in Italia senza problemi di dogana e robe strane. Se sviluppate qualche abilità nella ricerca incrociata sono sicura che riuscirete a farne buon uso.

INVECE. Per quanto riguarda quelle situazioni spiacevolissime ove il prodotto che cercate sembra essere sparito dalla circolazione oppure vi rendete conto che per racimolare quello che vi serve dovete fare un ordine su cinque siti diversi, ecco delle ( a mio modesto parere ) valide alternative a The Ordinary (cliccate sulle immagini per andare al sito ufficiale):


- THE INKEY LIST:

Anche qui il design minimal del packaging è uno dei fattori che consente a questo brand di mantenere dei prezzi competitivi. L'ho inserito come prima opzione non per vastità di assortimento ma per la loro scelta di formulare i prodotti con il minor numero di ingredienti possibile, così da realizzare miscele limpide e semplici.

Oltre che sul sito ufficiale, lo si trova anche su Sephora, Zalando, Lookfantastic e Feelunique.





- REVOX B77:

Disponibile sul loro sito ufficiale e su molti siti di skincare e makeup low cost, è un brand in piedi da un bel po', basando la loro filosofia su prodotti dall'inci semplice ma concentrato, con pH neutro e come target tutti i tipi di pelle. Stesso packaging, prezzi ancora più bassi.

Senza parabeni, paraffine e schifezze varie, hanno anche l'acido salicilico.

Lo si trova anche su Maquibeauti.



- REVOLUTION SKINCARE:

Poco più cara rispetto a The Ordinary ma, a parer mio, una brutta imitazione. Diciamo che la terrei in considerazione se proprio non avete alternativa. Piuttosto che non usare niente va bene.

La boccetta è una frivola copia, che cerca di attrarre con etichette metallizzate e giochi di rose gold, peccato che poi i prodotti all'interno presentino eccessive fragranze (parfum/fragrance), alcohol (alcohol denat.), COLORANTI (oxide/dioxide + codice colore) e in alcuni casi ho notato che ingredienti che normalmente si usano in piccole quantità per dare la texture al prodotto (polysorbate 20) sono posti più in alto nell'inci rispetto all'ingrediente base.


- IT'S SKIN:

Ultima proposta, forse più adatta a chi già si muove autonomamente nel mondo della skincare. Le formule di questo brand sono basate su un ingrediente principale e sui suoi benefici, in forma di sieri, cleanser, creme viso e creme occhi. E' possibile acquistare un'intera routine tutta basata sullo stesso principio. Essendo un brand coreano, lo si trova facilmente in siti rivenditori come https://www.yesstyle.com/en/list.html?bpt=48&q=it%27s+skin, Asos, BeautyBay, Kosmetik4less e similari.


E' dunque possibile, sfruttando le vostre conoscenze in materia, spaziare tra vari brand per ottenere il meglio dalla propria skincare routine senza necessariamente dover ricorrere ad trattamento monomarca.

Ci si sente anche un po' meno persi se manca qualcosa.

Ciao

595 visualizzazioni

©2020 di Sophie Alice.