Crema Koklea con bava di lumaca al 55%



Da appassionata di ingredienti posso dire che questa è stata una delle migliori creme che ho avuto la possibilità di provare.

Perché?

Viene pubblicizzata molto per via dell'alto contenuto di bava di lumaca ma, secondo me, non è necessariamente ciò che la rende migliore di altre.

Cliccate sulla foto a sinistra per visitare il loro sito web.


Faccio una piccola premessa: adoro i prodotti con ingredienti multifunzionali, con questo non intendo minestroni di mille cose che poi non ne fanno bene neanche mezza, ma prodotti ben formulati con pochi ingredienti che si prendono cura di molti aspetti differenti, dando come risultato qualcosa da poter utilizzare quasi da solo, senza necessariamente dover integrare altri step.

La formulazione di questa crema, senza siliconi, parabeni, fragranze e le cose che solitamente si odiano, ha una texture leggera molto simile a quella di un'emulsione che si assorbe lasciando la pelle morbida e umida ma non unta o appiccicosa.

Ma come mai sta cosa della bava di lumaca?

La bava di lumaca (estratta manualmente in questo caso, quindi senza troppo stress per le piccoline), ha un sacco di proprietà benefiche attive per la pelle quali:

  • IDRATAZIONE

  • RIPARAZIONE (stimola la produzione di collagene aiutando in modo naturale la pelle a rigenerarsi, rimpolpando rughe e cicatrici)

  • ESFOLIAZIONE (contiene naturalmente acido glicolico, che elimina le cellule morte in superficie illuminando l'incarnato e schiarendo gradualmente le macchie della pelle)

  • RINFORZO DELLA BARRIERA (per l'alto contenuto di vitamina E, allantoina ed elastina che contribuiscono a mantenere forte e sana la barriera idrolipidica della pelle)

Detto questo, grazie al concentrato contenuto, gli effetti sono quasi immediati. Dopo una sola settimana di applicazione quotidiana senza tanti fronzoli (quando provo un prodotto me lo tiro in faccia e aspetto, in modo che se succede qualcosa mi deve sorprendere), ho iniziato a notare un incarnato più chiaro ed uniforme, la cicatrizzazione completa di piccoli segni post spremuta di brufolo e un'idratazione pazzesca.

Con la pelle grassa che mi ritrovo fra l'altro, per me l'idratazione equilibrata è fondamentale e svegliarmi con il viso morbido ma asciutto è una sensazione più unica che rara. Significa che questa crema lavora perfettamente bilanciando lo stato della pelle e limitando così la produzione di sebo in eccesso.

Dunque.

Veniamo a una recensione pratica e schematica:


PRO:

  • idrata, protegge, rimpolpa, schiarisce, combatte le imperfezioni

  • ha un contenitore in vetro con pompetta quindi non lascia passare aria all'interno del flacone

  • sono 50 ml ben distribuiti nel senso che di crema ce n'è ma il flacone rimane piccolo e compatto

  • rapporto qualità prezzo ottimo. Un flacone costa 29,90€ e vi può durare fino a un anno.

  • è leggerissima, adatta a ogni tipo di pelle perché nutre senza ungere, perfetta sia in inverno che in estate anche sotto al makeup.

  • è prodotto in Italia e acquistabile su Amazon in modo semplice e sicuro (la facile reperibilità per me è sempre un punto a favore) qui c'è il link:


CONTRO:

  • mi devo sforzare di trovarne. Non contiene profumi ma ha comunque un odore che si nota. Io sono abituata a prodotti completamente neutri e, appena aperta, mi è sembrata molto molto profumata. Nonostante tutto è un odore piacevole e ci si abitua velocemente.

  • Se la utilizzate al mattino è buona abitudine mettere una protezione solare o utilizzare una base makeup con spf di almeno 20 in quanto contiene acido glicolico che, si sa, è un acido AHA e quindi foto sensibilizza.

Qui c'è l'inci:

Snail secretion filtrate (Helix Aspersa), Aqua, Aloe barbadensis leaf juice, cetearyl alchool, tribehenin esters peg- 20, Cocosnucifera Gardenia Tahitensis, Prunus Amygdalus dulcis oil, Simmondsia Chinensis Seed Oil, Butyrospermum parkii butter , Glycerin, Allantoin, Lavandula Angustifolia, Collagen Hydrolyzed, Calendula Officinalis, Sorbitol, Sodium Hyaluronate, xanthan gum, D-Panthenol, Tocopheryl acetate, potassium sorbate, sodium benzoate, lactic acid.


Ho finito. Fa parte della mia skincare.

Ci ho fatto anche un video su Youtube, con focus sulla bava di lumaca e le sue proprietà:

https://www.youtube.com/watch?v=SbHWaMcIelw

Ciao

97 visualizzazioni2 commenti

©2020 di Sophie Alice.