L'IMPORTANZA DEGLI ACIDI BHA - LA SOLUZIONE PER LE PELLI ACNEICHE

Dopo la mia esperienza con il Bee Venom Toner di Nature Republic, apparentemente introvabile se non oltreoceano (quindi dogana), ho deciso di cercare altri prodotti contenenti acido salicilico con una formulazione simile.

Ma partiamo dal principio.

Vado a Seoul con la pelle perfetta, almeno ero convinta di questo, provo i prodotti coreani e mi rendo conto di non aver mai fatto skincare decentemente nella vita, compro impulsivamente il tonico in questione senza leggere che è per pelli acneiche (non avevo acne), torno a casa e lo mollo li.

Covid.

Mascherina.

La mia pelle si ribella al sistema e decide di sfogare in maniera irreparabile facendomi oliare come un serbatoio bucato con conseguente fuoriuscita di brufoli acneici ed infiammati.

Imparo un nuovo termine: MASKNE, l'acne da mascherina. Ci mancava anche questa.

Piango.

Mi viene in mente il tonico e... MIRACOLO!

Faccio delle ricerche e scopro che le pelli molto grasse a tendenza acneica trovano la salvezza negli acidi BHA (ovvero l'acido salicilico), ma non soltanto utilizzato come trattamento d'urto con peeling o sieri super concentrati, ma anche a piccole dosi tutti i giorni, ad un livello cosi basso da poter essere sfruttato mattina e sera se necessario, in modo da stabilire un equilibrio per cui l'acido lavora di continuo, regolando la produzione di sebo e tenendo i pori puliti e vuoti per tutta la giornata.

La formula di questo tonico è il perfetto connubio tra idratazione, esfoliazione e azione antirughe grazie al contenuto di veleno d'ape. Il problema è che sembrano essercene tre pezzi in tutto il mondo.

Yesstyle non ce l'ha. Ha solo emulsione e contorno occhi della stessa linea.

Su Amazon capita che un timido venditore una volta l'anno ne lanci qualcuno in pasto alla continua richiesta; ovviamente vanno sold out in 25 minuti e se ne riparla nel duemilamai.

C'è su Ebay, tempo di consegna: 4 mesi. E chissà dove riposa durante questi 4 mesi.. magari sotto il sole o in un magazzino al gelo, o peggio vicino a fonti di calore. Povero tonico.

Vabè questo per dirvi che ho trovato delle valide alternative, pari o più potenti e vorrei elencarle qua sotto. Molte di queste soluzioni sono reperibili su Amazon con spedizione dall'Europa, mentre in altri casi potete trovare il tutto su Yesstyle.com

Cominciamo:

- BENTON COSMETIC ALOE VERA + BHA

Ha una concentrazione di acido salicilico dello 0,5%, perfetto per quanto descritto sopra. Il prodotto è un tonico arricchito con bava di lumaca (quindi piccolissima concentrazione di acido glicolico) e reso lenitivo e idratante dall'aloe vera, che bilancia l'effetto degli acidi consentendone un uso quotidiano.

- SOMEBYME MIRACLE TONER

Questo cocktail di acidi all'apparenza super strong, deve la sua azione alla perfetta formulazione del prodotto che ci consente di utilizzarlo davvero tutti i giorni per 30 giorni come promette il nome.

L'acido salicilico è infatti in concentrazione 100 ppm ovvero allo 0,01% ed agisce in combinazione alla stessa quantità di acido lattico e allo 0,05% di acidi PHA.

Bomba. Tutto al fondo dell'inci, preceduto da ingredienti lenitivi ed equilibranti.

- PAULA'S CHOICE SKIN PERFECTING

Questo è un po' più strong. Il salicilico è al 2%, in combinazione con il green tea antibatterico. Ideale per chi soffre di brufoli sottopelle, molto infiammati e che lasciano macchie. Non va utilizzato in combinazione con altri acidi e conviene partire con un uso a giorni alterni, per poi valutarne l'uso quotidiano (solo la sera), se la propria pelle lo consente.

- COSRX BHA CLARIFYING TONER

La particolarità di questo tonico è la concentrazione di acidi AHA e BHA in acqua minerale e non in acqua purificata, arricchita con pantenolo per proteggere la barriera idrolipidica.

Be questo è quanto, anche se rimango comunque dispiaciuta della quasi inesistente reperibilità del Bee Venom. Se qualcuno passa da Seoul me lo faccia sapere.

Baci

174 visualizzazioni

©2020 di Sophie Alice.