Perchè serve una spazzola nella vostra skincare? I danni degli scrub.

Scrivo questo articolo perché ogni giorno ricevo domande riguardanti gli scrub, del perché e per come farli, di chi non riesce a farne a meno perché dopo "si sentono puliti", e così via.

Primo punto, il viso non va scartavetrato. Gli scrub fisici a differenza di quelli chimici (acidi esfolianti), agiscono attraverso dei microgranuli contenuti all'interno di prodotti come cleanser o balsami, realizzati con sabbioline o materiali plastici. Questi microgranuli grattano letteralmente via le cellule morte e l'eccesso di sebo accumulato, ripulendo a fondo lo strato superficiale della pelle e lasciandola luminosa e idratata. VI PIACEREBBE.


Quando dovete togliervi lo smalto dalle unghie lo grattate con la lima o lo sciogliete sfregandolo con un batuffolo di cotone?

Perché dovete rimuovere lo sporco dalla pelle con la lima?


Non sto condannando tutti gli scrub, ne esistono di molto delicati, ma ogni pelle ha il suo e in qualsiasi caso non bisogna esagerare. Insomma è un rischio inutile.

Quello che succede è l'abrasione della barriera idrolipidica della pelle, l'eliminazione di sebo e cellule morte con queste modalità infatti, comporta un'eccessivo stress e il rischio di graffiare o ferire ciò che invece dovrebbe restare intatto. Risultato? Rossori, secchezza, acne.

Ma qual è quindi l'alternativa per chi non vuole utilizzare acidi? Le spazzole in silicone. Tipo Glosye per intenderci.

Questi dispositivi possono essere utilizzati con il proprio cleanser quotidiano, quindi adatto al vostro tipo di pelle e alle vostre esigenze e grazie alla spazzolina in silicone, morbida e ipoallergenica effettuate una pulizia più profonda andando a rimuovere i residui dalla pelle senza piallare la povera barriera.


Perché uso Glosye come esempio? E' fin'ora il dispositivo più completo e a buon prezzo che ho provato. A differenza di quelli economici ha due funzioni: l'esfoliazione e il massaggio, entrambi con vibrazione regolabile. La parte in metallo che vedete infatti, consente di utilizzarlo per massaggiare il viso (tipo rullo di giada per intenderci), sfruttando la temperatura e la vibrazione per decongestionare e rassodare la pelle del viso, favorendo il corretto assorbimento dei prodotti della vostra routine.

E' dotato di caricabatterie, ma lo caricate ai cambi di stagione perché dura tantissimo ed è interamente waterproof.

Questi sono i vantaggi che ho riscontrato dopo un utilizzo prolungato ogni sera:

- Ho la pelle sensibile ma grassa, la morbidezza delle spazzole mi garantisce una pulizia sufficiente ma delicata.

- A causa della mascherina soffro di punti neri e bianchi sulla zona del mento che purtroppo non vanno via con nessun tipo di acido in maniera soddisfacente. Con Glosye e un buon cleanser sto piano piano rimuovendo le cellule morte che ostruiscono i pori in quella zona, diminuendo lo spessore delle imperfezioni.

- Lo uso sotto la doccia, mentre aspetto che balsamo o maschere varie agiscano e mi faccio un bel massaggio facciale.

- Usato sul contorno occhi insieme alla vostra eye cream, aiuta a ridurre il gonfiore e le piccole rughe d'espressione.

- La vibrazione consente comunque di stimolare la microcircolazione del viso già durante la detersione, quindi se non avete sbatta di farvi il massaggio tutte le sere, lui lavora comunque.

- E' molto più morbido di tutte le versioni economiche o di pari prezzo.

- Sono pieni di promozioni, che lo rendono ancora più accessibile.

- E' semplicissimo da usare, senza App, pezzi aggiunti o accessori.


A distanza di un solo mese la mia pelle è migliorata, la grana è più regolare e i pori, liberi dalle impurità, sono meno evidenti.


Vi consiglio il video della mia skincare che ha contribuito a rendere la mia pelle migliore e liberarmi dell'acne da mascherina:

E il link per acquistare Glosye ad un prezzo scontato:

http://glosye.com?aff=5


Ciao.

205 visualizzazioni3 commenti

©2020 di Sophie Alice.